Storia PGS IMA

La società sportiva P.G.S. I.M.A. nasce in forma associativa nell’Istituto Maria Ausiliatrice di via Jacopo della Quercia n. 5 nel 1988 per volontà delle Figlie di Maria Ausiliatrice e di alcuni genitori che avevano sentito la necessità di affiancare allo studio tradizionale anche un’attività sportiva di base.

I primi corsi prevedevano un avviamento al pattinaggio, al mini baket ed alla pallavolo.

L’attività prosegue così per alcuni anni, finchè nel 1993 Suor Lucia Gentili dà una svolta determinante per il destino futuro della società: viene presentato e registrato il primo Statuto Societario, creando così le fondamenta per la Polisportiva, le attività vengono ampliate e la palestra fatica a contenere il numero sempre crescente di atleti che indossano il bianco ed il verde, i colori che da sempre hanno affiancato tutte le nostre manifestazioni.

In quegli stessi anni Alessandro Bruno, un vero allenatore/ educatore , affianca Suor Lucia nella gestione amministrativa e sportiva delle varie attività; entrambe queste figure, affiancate da numerosi genitori, saranno il fulcro della Società fino alla loro prematura scomparsa.

Grazie alla loro organizzazione ed al loro insegnamento, La Società ha potuto continuare ad esistere fino ai nostri giorni, gestita dal Consiglio composto da una delegata salesiana e 8 genitori che hanno dedicato gratuitamente parte del loro tempo libero.

Nel 1996, tramite concorso scolastico all’interno dell’istituto , viene creato l’orsetto mascotte PGSIMA

Oggi la polisportiva registra circa 200 iscritti e 13 tra allenatori ed assistenti, suddivisi tra mini basket, basket 1^ divisione, pallavolo, pallavolo seniores misto, ginnastica artistica, judo

il calcio  e la scherma sono entrate nel 2011 a completare l’offerta sportiva e nuove attività sono al vaglio sia per i bambini che per gli adulti .

La società dispone di una piccola palestra ed ha in gestione le palestre dell’ Istituto Sabin di via Matteotti.

Non sono mancati i risultati a livello agonistico, pur non dimenticando che la vera vocazione, fin dal momento della fondazione, è stata quella di permettere anche ai ragazzi meno dotati agonisticamente di svolgere un’attività sportiva con istruttori certificati e qualificati delle varie federazioni.

Ad oggi la società è riconosciuta ufficialmente dai maggiori organi sportivi coni,csi, fip fipav ect.